La vittoria sfugge per poco più di due minuti al duo Ilias-Ferreira. Andrea Marconi: «Grande risultato, vittoria sfiorata»

Straordinaria prestazione e ottimo risultato del Team Protek: Periklis Ilias e Tiago Ferreira hanno conquistato il secondo posto nella 5ª edizione del Brasil Ride, una delle gare di mountain bike più impegnative del mondo e che si svolge nello scenario bellissimo del Parco Nazionale di Chapada Diamantina, nel cuore dello Stato di Bahia.

Il Team Protek ha vinto vinto 2 delle 7 tappe, nonostante alcuni lievi problemi tecnici nel prologo e la brutta caduta del team leader Periklis ilias nella quinta tappa, è stato a lungo  al comando della classifica generale con oltre 10 minuti di vantaggio. Peccato che nell’ultima tappa  un virus intestinale  abbia rallentato Ilias, che seppur combattendo si è trovato costretto a regalare preziosi minuti agli avversari.

Nella classifica generale, il duo Protek ha riportato un ritardo di poco superiore ai due minuti, un niente – quasi un arrivo al fotofinish – considerate le difficoltà e la lunghezza della competizione: un totale di 600 chilometri con un dislivello complessivo di 13.000 metri.

Ha vinto la coppia formata dall’olandese Hans Becking e dal ceko Jiri Novak, al terzo posto il duo brasiliano Henrique da Silva Avancini e Sherman Trezza de Paiva.

Andrea Marconi, general manager del Team Protek, esprime l’enorme soddisfazione a nome di tutta la società: « Il virus intestinale che ha colpito Periklis Ilias (ma anche altri atleti come Mantecon, Ally Stacher e molti altri) ci ha tolto la soddisfazione di poter vincere al primo colpo una gara a coppie. Peccato, perché le condizioni sfavorevoli le avevamo superate splendidamente, rispettando il motto di questo evento: “festa linda, festa meravigliosa”! Comunque è stato un ottimo test per le noste bici Protek V9.F e V9.C . Più di 600 chilometri offroad senza aver nessun problema importante e senza mai una foratura, solitamente tipica in questi luoghi. Un’ottima esperienza che ci mancava, ma che se dovrà essere ripetuta andrà fatta curando meglio tanti piccoli dettagli risultati fondamentali per la vittoria finale».

Soddisfatto anche Periklis Ilias: «Bella esperienza. Una gara nel segno dell’avventura in considerazione del Parco Nazionale di Chapada Diamantina dove si è svolta la gara. Credo sia interessante anche per chi non è professionista ma che ha piacere di scoprire nuovi posti tramite le competizioni sportive».

Un po’ di rammarico soltanto da parte di Tiago Ferreira: «Ci tenevo a vincere ancora! Conosco bene questo tipo di gara e come affrontarla. Solo una complicazione di salute di Periklis ci ha tolto la vittoria».

Ora la stagione agonistica va in letargo ma il Team Protek non si ferma e guarda già al futuro, vagliando le caratteristiche dei nuovi acquisti per il 2015.

Brasil Ride Video:

Day 1 Prologo

Day 2

Day 3

Day 4

Day 5

Day 6

Day 7 Final

Final General RankVictory escapes for a little over two minutes at couple Ilias-Ferreira. Andrea Marconi: “Great result, victory touched”

Outstanding performance and excellent results of the Team Protek Periklis Ilias and Tiago Ferreira won second place in the 5th edition of the Brasil Ride, one of the toughest mountain bike races in the world and takes place in the beautiful scenery of the National Park of Chapada Diamantina, in the heart of the state of Bahia.

The Team Protek won won 2 of 7 stages, although some minor technical problems in the prologue and crashing of the team leader Periklis ilias in the fifth stage, has long been the lead of the overall standings with over 10 minutes ahead. Too bad that in the last stage a stomach bug slowed Ilias, which, although fighting has been forced to give away precious minutes to the opponents. In the overall standings, the duo Protek reported a delay of just over two minutes, a nothing – almost a photo finish – given the difficulties and the length of the competition: a total of 600 kilometers with a total elevation gain of 13,000 feet. He won the couple formed by the Dutchman Hans Becking and ceko Jiri Novak, third in the Brazilian duo Henrique da Silva Avancini and Sherman Trezza de Paiva.

Andrea Marconi, general manager of Team Protek, expresses great satisfaction on behalf of the whole society: “The stomach bug that hit Periklis Ilias (as well as other athletes Mantecon, Ally Stacher and many others) has had the satisfaction of to win the first time a race in pairs. Too bad, because we had overcome the unfavorable conditions beautifully, respecting the motto of this event, “festival neat, wonderful holiday!” Still it was a good test for Noste bike Protek V9.F and V9.C. More than 600 km off-road without any major problem and without a puncture, usually typical in these places. A great experience that we were missing, but that it will have to be repeated will be made better taking care of so many little details key findings for the win. ”

Periklis Ilias also satisfied: “Beautiful experience. A race in the name of adventure in view of the National Park of Chapada Diamantina, where we held the race. I think it is interesting for those who are not professional but who has the pleasure of discovering new places through competitive sports. ”

A little ‘regret only by Tiago Ferreira: “I wanted to win again! I am familiar with this type of race and how to deal with it. Only a health complication Periklis has taken away the victory. ”

Now the season goes into hibernation but Team Protek does not stop and is already looking to the future, considering the characteristics of the new signings for 2015.

 

Brasil Ride Video:

Day 1 Prologo

Day 2

Day 3

Day 4

Day 5

Day 6

Day 7 Final

Final General Rank

 

 

Rimani connesso!

 

Adesso Pagamento a Rate con tasso zero in 10 o 20 rate

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive e promozioni

Iscrizione avvenuta con successo